Zante Città

La vita a Zante scorre semplice e serena, non sono certamente i ritmi di vita italiani quelli che si sono affermati qui. La gente si incontra nei bar, si ferma a prendere un caffè , quello che qui si chiama "Kafenion", si parla, ci si racconta e il tempo scorre lentamente. 


Non si va a dormire prima di mezzanotte, si cena verso le 10-11 e poi rapporti sociali, cinema, teatro, locali di ritrovo, ristoranti, banda musicale o una semplice passeggiata nella piazza principale  o al porto. Sacrilegio per loro, quello che facciamo noi in Italia in un bar, cioè fare la fila in piedi per ordinare un caffè e poi berlo in quindici secondi davanti la macchina espresso, con gli altri che incalzano dietro perché stanno aspettando il loro turno. Insomma questa è la vita a Zante, deliziosa isola dello Ionio. Il porto e la sua piazza principale, sono molto accoglienti. Di sera diventano un immancabile punto di ritrovo tra locali di ristoro, caratteristici negozietti e ampi spazi di passeggio. Pittoresca è la piazza Solomos a ridosso del porto, cuore della città e principale luogo di incontro e di svago per i più piccoli. Molto fastosa è la chiesa di San Dionisio (patrono dell'Isola) la quale si trova sul lungomare e che nel mese di Agosto, in occasione della festa del Santo diventa meta per molti devoti.     



Al tramonto la città assume un colore rosato, passeggiare sul lungo mare è davvero molto bello, forse è uno dei momenti più suggestivi. Si possono visitare i caratteristici negozietti sul lungo mare, oppure fare una passeggiata in piazza San Marco e visitare la chiesa Cattolica, per poi aspettare che faccia sera e cenare in una delle tipiche taverne greche oppure gustare un buon "ghiro- pitta". Dopo cena si può raggiungere il paese di Bochali e ammirare il paesaggio notturno della città.


        

2017  zacinto.com   Residence Villasabella